Marcantonio Zane

0
2229

MARCANTONIO ZANE

Di Bologna.

+ 1580 ca.

Anno, mese Stato, in proprio Avversario Azioni intraprese ed altri fatti salienti
1549/ 1550 Chiesa Corsari barbareschi Affianca Carlo Sforza nelle spedizioni africane contro i corsari barbareschi.
1571
Ottobre Chiesa Impero ottomano Prende parte alla battaglia di Lepanto (Navpaktos).
1573
Aprile maggio Chiesa

Milita al servizio del papa Gregorio XIII. E’ inviato a Civitavecchia come luogotenente generale del capitano generale della Chiesa Giacomo Boncompagni. A maggio è segnalato ancora in tale porto.

Giugno Chiesa Corsari barbareschi

Ha il comando di una flottiglia composta di 7 navi tra galee ed altri legni minori. Pattuglia il Tirreno dal Monte Circeo al Monte Argentario. Alla sua squadra si collega anche Marcantonio Galleani che conduce 2 galee del duca di Savoia, dell’ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro, provenienti da Villafranca (Villefranche) nel nizzardo. Pontifici e sabaudi navigano di conserva, sorprendono e catturano in mare 3 galeotte barbaresche e fanno prigionieri sulle foci del Tevere sedici uomini sbarcati a terra per fare prede. Marcantonio Zane rientra a Civitavecchia con le 3 navi: 116 sono i musulmani catturati, venti gli schiavi cristiani liberati dal remo.

Settembre Chiesa Impero ottomano

Sempre con Marcantonio Galleani è inviato nei mari di Sicilia per contrastarvi Occhiali: i due capitani raggiungono don Giovanni d’Austria fermo a Capo Lilibeo.

Ottobre

Prende parte alla spedizione di Tunisi. Sbarca a La Goletta. Rientra presto in Italia a causa della sconfitta spagnola.

Dicembre Chiesa Ugonotti

Da Civitavecchia naviga in continuazione verso i porti della Provenza (Provence), specie nel canale di Buccari, sulle foci del Rodano, da dove gli ugonotti minacciano Avignone (Avignon).

1580 Muore.

CITAZIONI