Francesco Nobili

350FansLike

Indice Anagrafico dei corsari operanti nel Mediterraneo:

A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - Y - Z

 

Cerca nel sito:

FRANCESCO NOBILI Di Lucca. Detto Cherea.

+ 1560 ca.

Anno, mese Stato, in proprio Avversario Azioni intraprese ed altri fatti salienti
1533
Febbraio

Abita a Venezia; ospita nella sua casa un fuoriuscito del regno di Napoli, il duca d’Atri.

1544
Marzo Chiesa Impero ottomano

Ha il comando di 3 galee della flotta pontificia di stanza a Civitavecchia. Alla loro testa incrocia dal Monte Circeo al Monte Argentario.

Giugno

Si trova alla difesa di Civitavecchia. Concorre a respingere gli attacchi portati alla città da Barbarossa.

Agosto

A Napoli, come luogotenente generale del duca Ottavio Farnese che ha il comando della flotta pontificia. A metà mese esce da Civitavecchia con la squadra e naviga fino a Torre del Greco con 4 galee del Farnese. Fuori dal porto di Napoli, al ritorno, gli si para davanti Giannettino Doria con 15 galee; costui lo chiama a bordo e lo imprigiona approppriandosi delle galee: il motivo è dato da un contrasto che contrappone i Farnese con Andrea Doria. Le navi, condotte in un primo tempo a Genova, saranno poco dopo trasportate a Civitavecchia per essere restituite ai legittimi proprietari.

1545
Giugno

Naviga a Malta con la flotta pontificia (3 galee);  si collega con 4 galee dei cavalieri dell’ordine gerosolomitano, 4 di Sicilia, 3 di Vincenzo Cicala, 2 dei Grimaldi di Monaco e 2 del marchese di Terranuova. Rafforza gli equipaggi con l’acquisto sul mercato di molti rematori turchi e si mette alla caccia dei corsari barbareschi. Scorre inutilmente le coste maghrebine con il resto della flotta cristiana: sono solo intravviste 6 galeotte nelle acque di Trapani che riescono ad avvertire gli altri corsari della loro presenza.

1548
………… Chiesa Milita sempre nella flotta pontificia ora agli ordini di Gentile Virginio Orsini.
1550
Aprile Algeri

Al comando di una galea affianca Carlo Sforza nella caccia al pirata Dragut. Altre 2 galee sono agli ordini di Filippo Orsini e di Antonio Fani.

Settembre Prende parte all’attacco generale contro Afrodisio (Mehedia/Al Mahdiyah).
1551
Maggio Francia Impero Chiesa

Affianca ancora Carlo Sforza allorché quest’ultimo passa al servizio dei francesi per combattere imperiali e pontifici nella guerra di Parma a favore dei Farnese. Salpa da Marsiglia (Marseille) con lo Sforza, Orazio Farnese ed Aurelio Fregoso: 2 galee naufragano nei pressi di Viareggio. A metà mese si trova a Pontremoli con Orazio Farnese;  da qui si indirizza alla volta di Parma.

1555
Agosto Chiesa

A Civitavecchia dove ha il comando di una delle due galee di Carlo Sforza. Alessandro Sforza, fratello di Carlo, si impadronisce di entrambe le navi a spese di francesi e pontifici ed a favore degli imperiali. Dopo un mese quest’ultimo è costretto alla loro restituzione.

1560 Muore.

CITAZIONI

Previous articleNizzam
Next articleNon di Ercole