Montagu Edward

Indice Anagrafico dei corsari operanti nel Mediterraneo:

A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - Y - Z

 

Cerca nel sito:

EDWARD MONTAGU Inglese. Ammiraglio. Conte di Sandwich.

+ 1672 (giugno)

Anno, mese Stato, in proprio Avversario Azioni intraprese ed altri fatti salienti
1656
Gennaio Inghilterra Spagna
Ricopre un ruolo importante nella marina di Oliver Cromwell. Affianca Robert Blake all’assedio di Cadice (Cadiz). Ha meno di trent’anni, nessuna esperienza di mare, ma gode dell’assoluta fiducia da parte di tale ammiraglio. Si colloca a Gibilterra e da qui dirige le operazioni di assedio. Assume il comando della flotta allorché quest’ultimo si allontana per puntare su Tenerife.
1658
Febbraio Inghilterra Corsari barbareschi
Invia 10 vascelli agli ordini del capitano John Stokes al fine di riprendere con Tunisi e Tripoli i negoziati per il rilascio dei prigionieri. 50 schiavi sono liberati dietro il versamento di 14000 dollari, un decimo del loro valore di mercato sulle piazze barbaresche.
1661 Inghilterra Corsari barbareschi

Sotto il re Carlo II ha il comando di una spedizione contro i corsari barbareschi. Gli è dato l’ordine di impadronirsi di Tangeri in modo di proteggere da tale base logistica dalle scorrerie dei corsari barbareschi le navi mercantili  impegnate ad attraversare lo stretto di Gibilterra. Ha anche l’incarico di offrire condizioni di pace ad Algeri, Tunisi e Tripoli; in caso contrario deve minacciare forti rappresaglie. In realtà resta inattivo.

1662
Aprile

Il commodoro John Lawson, distaccatosi con una squadra dalla sua flotta, conclude con Algeri una accordo senza onore e senza vantaggi per gli inglesi accettato, peraltro, dal Lord Ammiraglio.

Ottobre Impone a Tunisi una pace “salda e perpetua”. Non riesce al contrario a piegare il governo algerino alle pretese inglesi.
1672
Giugno Inghilterra Paesi Bassi

Agli ordini del duca di York James Stuart prende parte alla battaglia di Solebay, a nord dell’ estuario del Tamigi. Ha il comando dell’ala sinistra contro la flotta olandese comandata da Adriaanszoon Michiel de Ruyter. Il suo vascello, il “Royal James” è incendiato da un brulotto. L’ammiraglio sale con un figlio su una scialuppa e rimane ucciso.

CITAZIONI

Previous articleMoneglia di Niccolo’
Next articleMontano di Battista