Valdina Carlo

0
1837

CARLO VALDINA Di Palermo. Corsaro. Cavaliere dell’ordine gerosolomitano.

+ 1645

Anno, mese

Stato, in proprio

Avversario

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1624

 

 

 

Giugno

Malta

Corsari barbareschi

Ha il comando delle galee dei cavalieri dell’ordine gerosolomitano. Alla testa della squadra di Malta, di cui 2 galee sono comandate da siciliani (Francesco Impellizzeri, di Noto, capitano della “San Niccolò” ed il Selenia, di Siracusa, capitano della galea padrona) si impadronisce presso Capo Misurata (Misratah) di 5 navi tripoline: sono uccisi 110 turchi, fatti prigionieri 339, feriti 40; vengono liberati dal remo 60 cristiani. Nello scontro muoiono cinque cavalieri di Malta e 32 uomini tra soldati e marinai. I feriti sono 85.

1625    
Ha l’incarico di ricevitore a Palermo. In occasione della sconfitta della squadra dei cavalieri di Malta di fronte a 6 galee di Biserta nei pressi di Murro di Porco (perdita di 2 galee su 5) dona all’ordine 2000 scudi per l’ingaggio di un certo numero di buonavoglia da utilizzare come rematori a bordo delle galee della squadra.

1630

In proprio

Impero ottomano

Scorre nelle acque di Zante (Zakinthos); vi cattura 4 vascelli turchi  riducendo in schiavitù 650 prigionieri. Il fatto provoca le proteste dei veneziani.

1635

In proprio

Corsari barbareschi

Si collega con i cavalieri dell’ordine di Santo Stefano, comandati da Ludovico da Verrazzano, per dare la caccia ai corsari di Biserta (Banzart). Nell’inseguimento si spinge sino all’isola del Cembalo (Zembrah), uno scoglio di fronte a Tunisi.

1637      
Giugno luglio    
Si offre di coprire tutte le spese della squadra di 6 galee dell’ordine dietro la corresponsione della somma annua di 20000 scudi per 5 galee e di 23000 per la capitana. La sua proposta viene accettata dal consiglio ed a fine luglio diventa operativa.
1638      
Agosto    
Alla morte del cavaliere Obizzo Guidotti gli è concesso il balivato di Santo Stefano di Monopoli.
1641      
Novembre     Il contratto di noleggio gli viene rinnovato per altri quattro anni.
1645     Muore.

CITAZIONI

SHARE
Previous articleVagassi
Next articleVall den Johan