Gaspare Doria

Indice Anagrafico dei corsari operanti nel Mediterraneo:

A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - Y - Z

 

Cerca nel sito:

GASPARE DORIA Di Genova.

+

Anno, mese

Stato, in proprio

Avversario

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1324

Re d’Aragona

Gli aragonesi mettono piede in Sardegna ed obbligano i Doria, feudatari genovesi dell’isola, a rendere loro atto di omaggio. Gaspare Doria milita al servizio del re di Sicilia Federico d’Aragona.

1325

Dicembre

Pisa

Re d’Aragona

Dopo la caduta di Iglesias e la vittoria di Alfonso d’Aragona sui pisani ha il comando della flotta di Pisa per combattere gli aragonesi. Arma a Savona 26 galee dei fuoriusciti e si unisce a Livorno con una squadra pisana. Nel mese lascia tale porto e nelle acque di Cagliari vi sorprende 23 galee catalane. E’ sconfitto dall’ammiraglio aragonese Francesco Carroz; gli sono conquistate 8 galee (3 pisane e 5 genovesi). I marinai catturati a bordo di esse (400 uomini) sono quasi tutti uccisi; numerosi sono pure i prigionieri. Gaspare Doria è costretto alla fuga a Porto Pisano ed a Savona; in quest’ultimo porto disarma la sua squadra. Nel viaggio di ritorno si imbatte in alcune galee guelfe, ma non procura loro alcuna molestia.

1330

Si muove da Savona per collegarsi con le sue navi alla flotta di Federico d’Aragona, re di Sicilia. E’ scacciato da Sassari dagli aragonesi ed è costretto a riparare ad Alghero ed a Castelgenovese.

CITAZIONI

Previous articleDoria Filippo
Next articleGiovanni Doria