Santo

0
1013

SANTO (SANTI FRANCESCHI) Corsaro di Livorno. Fratello di Francesco e di Pietro Franceschi

1630 – 1683 (novembre)

Anno, mese

Stato, in proprio

Avversario

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1665

 

 

 

Maggio

In proprio

Impero ottomano

Si collega nel canale di Samo (Samos) con i due corsari di Malta Escrainville e Gabriel de Thémérincourt per intercettare una carovana che da Alessandria (Al Iskandariyah) è  diretta a Costantinopoli. Il convoglio è scortato da 10 vascelli e da 12 saiche.

1668 In proprio Impero ottomano
Con il fratello Pietro combatte i turchi nella guerra di Candia (Kriti). Affianca i veneziani comandati da Lazzaro Mocenigo. Le autorità della Serenissima riconoscono pubblicamente il valore dei due fratelli Franceschi.
1669      
Ottobre    
Ottiene la cittadinanza di Livorno. Ricopre diversi incarichi nella città sia nello stesso anno che in quello successivo.
1670 In proprio Impero ottomano
Rientra a Livorno con il fratello Pietro. Il bottino è costituito da 3000 verghe di ferro valutate in 5000 pezze da otto reali, in 24 balle di rame lavorato, in 500 sacchi di grano, in 96 sacchi di tabacco, in un sacco di stracci di seta, in 9 balle di seta ed in 24 schiavi.
1673 In proprio Impero ottomano
Naviga in Levante con i fratelli Pietro e Francesco. Si impadronisce di una saica.
1676    
E’ coinvolto in una lite giudiziaria con il mercante di Salonicco Demetrio Papi. Nel periodo è segnalato affetto da cecità.
1683      
Novembre    
Muore ai primi del mese a Livorno dopo avere fatto testamento nei giorni precedenti. Chiede di essere sepolto con il fratello Francesco.

CITAZIONI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here