Gondi Domenico

Indice Anagrafico dei corsari operanti nel Mediterraneo:

A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - Y - Z

 

Cerca nel sito:

DOMENICO GONDI Corsaro con patente di Malta.

+

Anno, mese Stato, in proprio Avversario Azioni intraprese ed altri fatti salienti
1552 In proprio Venezia

Si collega con Leone Strozzi. Insieme i due corsari attaccano 2 navi veneziane nelle acque di Candia (Kriti): la “Narancera” ed un’altra imbarcazione condotta da Simone Belloca.

1554 In proprio Venezia

Bombarda con la sua galea il castello di Bicorno, viola la baia di Suda (Souda) e si impossessa di una nave greca, appartenente a Manoli Paleologo, con il suo carico di frumento. La Serenissima reagisce in modo energico e sequestra nei suoi territori i beni dei cavalieri di Malta. L’ordine gerosolomitano è costretto a riconoscere ai veneziani una penale di 6400 ducati per danni ed interessi; il papa Paolo IV, da parte sua, ordina ai cavalieri di non colpire più i traffici marittimi della Serenissima.

CITAZIONI

Previous articleGoderic
Next articlePhilippe Emmanuel de Gondi