Jimenez Nicolas

0
82

NICOLAS JIMENEZ Di Cadice (Cadiz). Corsaro. Fratello di Juan.

+ 1404

Anno, mese

Stato, in proprio

Avversario

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1401

 

 

 

Gennaio

In proprio

Castiglia

Penetra nel porto di Tunisi impadronendosi di una nave castigliana.

………..

Re d’Aragona

Giudicato Arborea

 

1403

 

 

 

Ottobre dicembre

In proprio

Castiglia

Si collega con Guillem Morato. Insieme i due corsari catturano le navi castigliane di Juan de Amallo e di Domingo de Huga. Altre prede sono fatte nei mari di Alicante e di Murcia. I relativi carichi sono venduti a Maiorca (Mallorca).

1404

 

 

 

Gennaio

Re d’Aragona

Giudicato Arborea

Si rifugia ad Alghero e passa al servizio del re d’Aragona. Ha il compito di sorvegliare le coste sarde. Si assicura la paga dei suoi uomini mediante il taglieggiamento delle navi castigliane e la confisca delle merci trovate a bordo.

Luglio

 

 

Ha l’incarico di castellano di Alghero. Si trova nel porto con 3 navi corsare, la sua, una trafugata ad alcuni mercanti di Rodi (Rodhos) ed una terza già di proprietà del castigliano Juan Loda. Nella rada di Alghero fa il suo ingresso la squadra castigliana di Pero Nino. Nicolas Jimenez si prepara al combattimento: presto, tuttavia, viene trovato un accordo tra le parti. Sale sulla galea del castigliano e gli rende omaggio.

………..

In proprio

Genova

Muore in uno scontro con i genovesi.

CITAZIONI

“Un grand corsario.” Da “El Victorial” di Diez de Games

SHARE
Previous articleJimenez Juan
Next articleJosuf Kara