Mutini Lorenzo

0
66

LORENZO MUTINI (Mutino di Moneglia) Di Moneglia. Signore di Moneglia. Cavaliere dell’ordine di Santiago. Figlio di Stefano.

+ 1510 ca.

Anno, mese

Stato, in proprio

Avversario

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1499/1500

Chiesa

Corsari barbareschi

In occasione dell’Anno Santo, in previsione di un grande afflusso di pellegrini a Roma, il papa Alessandro VI gli dà il comando di una fusta (da 20 banchi) e di 2 brigantini (di 14 e di 13 banchi rispettivamente). Sede della squadra, composta nel complesso di 170 uomini, è Civitavecchia o la foce del Tevere. Suo vice è Ludovico del Mosca. Per il mantenimento della sua squadra gli è concesso il 2% del valore di tutte le merci importate a Roma. Ha il compito di proteggere i litorali laziali  dalle incursioni dei corsari barbareschi: prima di iniziare le operazioni deve versare in deposito alla Camera Apostolica 4000 ducati, denaro da utilizzare nel caso che sia condannato da qualche tribunale a risarcire dei danni subiti da terzi per sua colpa o negligenza. Con Ludovico del Mosca incrocia le acque del Tirreno dal Monte Argentario al Monte Circeo, tra le vicine isole della Toscana e le coste settentrionali del regno di Napoli; ha pure l’incarico di sorvegliare, ogni volta che gli sia richiesto, anche le coste della Maremma per mantenere sicura la via Aurelia da Santa Severa a Civitavecchia; a tenere la sua squadra in azione, sia d’estate che d’inverno, nel porto di Civitavecchia o alla foce del Tevere. Nel 1500 il comando della squadra pontificia sarà dato al suo vice.

1501

 

 

 

Gennaio

 

 

Vengono consegnati a lui ed a Ludovico del Mosca 1000 ducati affinché siano allestite 6 nuove galee.

Febbraio

Marzo

 

 

Affianca Ludovico del Mosca nella crociera che porta il papa Alessandro VI all’isola d’Elba.

Aprile

Chiesa

Impero ottomano

Viene inviato dal papa con 6 galee a combattere i turchi.

1503

 

 

 

Maggio

 

 

Ha l’incarico dal pontefice di catturare Gian Giordano Orsini nel caso in cui costui decida di fuggire dai suoi possedimenti verso la Francia via mare. Nello stesso periodo il governatore di Roma Niccolò Bonafede fa catturare nel suo palazzo di Roma un fiorentino, che vi si è rifugiato, perché accusato di girare armato per la città. Inutili sono le proteste di Lorenzo Mutini nei confronti del papa.

Novembre

 

 

Imbarca Cesare Borgia ad Ostia;  trasporta via mare le truppe di quest’ultimo nel pisano.

Dicembre

 

 

Viene ancora segnalato ad Ostia.

1507

 

 

 

Agosto

Chiesa

 

Milita al servizio del papa Giulio II con Girolamo Mutini. A fine mese gli sono consegnati dalla Camera Apostolica 600 ducati a fronte dei suoi stipendi.

1510

 

 

Muore.

CITAZIONI

SHARE
Previous articleMustafa Rais
Next articleMare di Stefano