Michiel Giovanni/Michel Ferré

0
68

GIOVANNI MICHIEL/MICHEL FERRE’ Di Marsiglia (Marseille). Corsaro.

+

Anno, mese

Stato, in proprio

Avversario

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1525

 

 

 

Novembre

In proprio

Genova

Si impadronisce di una barza genovese diretta a Costantinopoli (Istanbul). Naviga lungo le le coste di Candia (Kriti) con una barza di 800 botti. Poiché nelle sue crociere non attacca le navi della Serenissima il provveditore veneziano Giovanni Moro non blocca il suo transito.

1526

 

 

 

Gennaio

In proprio

Venezia

Continua a scorrere nell’arcipelago greco con Giovanni Fiorin. Il provveditore veneziano Giovanni Moro ora dà la caccia ai due corsari francesi con 6 galee.

Ottobre

 

 

Si trova all’isola della Sapienza (Sapientza) con la sua barza di Marsiglia (Marseille), la “Bravosa”; viaggia sempre in compagnia di Giovanni Fiorin che dispone, a sua volta, di una barza di 500 botti (con 200 uomini a bordo), un galeone ed una germa, per un complesso di 150 cannoni. Giunge con 5 galee il provveditore Giovanni Moro; costui chiede ai due corsari di seguirlo all’isola di Candia. Giovanni Michiel, prudentemente, prende nottetempo il largo con Giovanni Fiorin.

CITAZIONI